Comune di Zenson di Piave

ALLA CITTADINANZA TUTTA: DIVIETO DI COMBUSTIONE RIFIUTI

Pubblicata il 08/08/2016

ALLA CITTADINANZA TUTTA:DIVIETO DI COMBUSTIONE RIFIUTI

A seguito di numerose segnalazioni avvenute da parte di cittadini e conseguentemente ad alcune diffide già eseguite dalla polizia locale nei confronti di residenti, si ricorda che la legge punisce severamente lo smaltimento illecito di rifiuti, compresa l’eliminazione mediante combustione non autorizzata di qualunque tipo di rifiuto tranne che per le ramaglie bruciate nel luogo di produzione.

E’ quindi vietato bruciare i rifiuti, in particolare la plastica, sia negli impianti di casa che all’aperto. Bruciare i rifiuti, soprattutto la plastica, produce inquinanti altamente tossici come le diossine e gli Idrocarburi Policiclici Aromatici. Le diossine sono molto dannose per la salute umana, soprattutto per i bambini che sono esposti anche a concentrazioni basse o bassissime.

Ai sensi dell’articolo 256 bis del Decreto legislativo n. 152/2006 “Combustione illecita di rifiuti” oltre alla multa il soggetto sorpreso a bruciare rifiuti rischia anche la denuncia penale.

I rifiuti come è noto possono essere infatti conferiti gratuitamente al CERD EcoCentro ubicato in via dell’Artigianato aperto nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Sabato nei seguenti orari:
Ora solare: dal 26 ottobre al 31 dicembre --- Lunedì 9.00-12.00, Mercoledì 14.30-17.30, Sabato 9.00-12.00 / 14.30-17.30
Ora legale: dal 30 marzo al 25 ottobre --- Lunedì 9.00-12.00, Mercoledì 15.30-18.30, Sabato 9.00-12.00 / 15.30-18.30
Clicca Qui ed Accedi al sito web di Contarina per gli orari dell'Ecocentro di Zenson di Piave 

Si invita per tanto la cittadinanza a segnalare prontamente l'accensione di fuochi costituiti da plastica ed altri materiali inquinanti, spesso compiuta in orario serale o notturno, chiamando i vigili del fuoco, i carabinieri o i vigili urbani se in orario di servizio. 

l’Assessore all’Ambiente - dott. Daniele Dalla Nese

Allegati

Nome Dimensione
Allegato avviso_combustione_08_2016.pdf 144.17 KB

Facebook Google+ Twitter